Alessio Biancalana Grab The Blaster di Alessio Biancalana

La società tech e il suo futuro, negli occhi di Davide Di Pumpo

Un manifesto d'amore nei confronti del vecchio web

Riposto in maniera integrale un commento di Davide Di Pumpo che mi ha particolarmente colpito, ieri sera, nel mio thread su Facebook relativo a Apple che ha fatto – per così dire – la gradassa con Automattic e WordPress senza prendere in considerazione il ritorno d’immagine di una mossa del genere:

È un problema complesso.

Da una parte abbiamo la falla nr.1 del sistema capitalista globalizzato moderno: un’azienda per essere sana deve continuare a crescere. Anche se ha saturato il mercato, anche se hai i fantastiliardi, anche se non sei nemmeno più nel tuo core business, devi crescere e crescere sempre più dell’anno prima. Altrimenti le tue azioni crollano, ti tolgono gli investimenti, i prestiti (su cui fai margine) e ciaone. È difficile invertire un trend negativo (oscillazioni fisiologiche a parte). E quindi fagociti tutto. E quando diventi onnivoro così prima poi inizi a cagare stronzi maleodoranti.

E la puzza inizia a sentirsi anche contro vento.

Il secondo punto invece è colpa nostra. Per nostra intendo la gente che fa TECH. Ci siamo ingolositi con le figate astratte. Da fare siti alla portata di tutti, con un po’ di markup in ftp, abbiamo cluster kubernetes che chiamano lamba per app react SSR per compilare un cazzo di form. Il che ha allontanato la gente dal web. L’unico web browser non proprietario di una big5 sta licenziando gente a manetta. Le fonti di informazione si spostano su AMP Google e Facebook, viviamo nell’epoca del clickbait (che in pandemia ha dato il peggio di se) e abbiamo consegnato il più grande strumento mai inventato dall’uomo a 4 stronzi ammeregani che a confronto il grande fratello di Orwell è scritto dalla Marvel (cinematic universe).

Oh. A me piaceva l’idea del web come posto di tutti, il web2.0, il fatto della rete che Tim l’aveva venduta come cosa per comunicare anche con la guerra atomica, ma che in realtà era uno strumento anti censura.

E invece stiamo qua a sperare che un colosso mezzo cinese faccia intervenire un ente rimasto al medio evo digitale per pagare meno candy crush.

Dio santo ho bisogno di ferie. Proprio una figata averle finite oggi 😕

Lo riposto perché:

Il titolo, provocatorio, è simile a quello del manifesto di Unabomber, ma me ne accollo ogni responsabilità :-D

Apple, nel frattempo, ha ritrattato. Sono felice che fare la voce grossa serva ancora a qualcosa; mi dispiace che si debba tuttavia arrivare a questo.

comments powered by Disqus