Alessio Biancalana Grab The Blaster di Alessio Biancalana

Ciclo di vita di un fork inutile

Visto che la storia si ripete, come diceva il buon Giambattista Vico, ma anche Nietzsche, ma anche insomma un po' tutti e a partire da Vico questa citazione è stata ficcata un po' in bocca a chiunque, nell'ambiente dell'open source si vengono spesso a creare fork di fork di fork semplicemente perché a qualcuno non sta bene un pelo nell'uovo, rifilando poi alla potenziale userbase delle promesse che nemmeno $politico_a_scelta.

Esempio di fork rigoglioso. Non questo, certamente.

Quindi, esemplifichiamo, perché la vita è più bella con gli esempi:

  1. Un cane manda una patch scritta male per girare a suo piacimento l'andamento di un progetto open
  2. Tale patch gli viene rifiutata (not compliant, non c'entra una mazza col documento di progetto, o altro. Metteteci quello che vi pare come ragione)
  3. Il suddetto cane piange
  4. Il suddetto canide alza una canizza (come appropriato) in mailing list di progetto o sul bugzilla, facendosi aiutare da qualche developer più cane di lui
  5. La discussione prosegue con toni supponenti da parte del "developer", con pazienza il team gli propone di migliorare la patch e provare a sottoporla durante la prossima merge window
  6. "Procrastinatori! Nazisti! Il team di sviluppo non ci ascolta, non è abbastanza open" (ignorando l'esistenza di specifiche e documenti di progetto). Il cane forka il repository (aka codebase)
  7. Il cane promette sul suo blog (che passa da 20 visite al giorno - di bot come Google - a 4000 visite giornaliere) meraviglie, lo zip uor airghenon et similia
  8. Su una codebase di 400 mila righe di codice il cane riesce a fare il rename di qualche software. Il resto no. Ma mica per altro, è che semplicemente non capisce quello che legge.
  9. Imprecazioni sul blog contro parti di codice non commentate, mantenute regolarmente nell'altro progetto che altrettanto regolarmente prosegue il suo ciclo di vita
  10. La gente (utenti, ndr) comincia a scocciarsi
  11. Dopo due anni di lavoro viene rilasciata una specie di golden master (alpha, beta, 'n se capisce bene) indietrissimo rispetto al progetto originale
  12. Il team di sviluppo (già poco numeroso) si defila

Credo di aver terminato. In caso posso aggiungere altri passi, basta dirmene nei commenti.

Photo courtesy of Diego Sevilla Ruiz

comments powered by Disqus